Dentini sani

Mantenendo sani i denti dei bambini, si evitano dolori ai piccoli e spese ai genitori.

La cura dei denti dei bambini inizia prima della completa eruzione del primo dente. Non appena spunta il primo dentino, bisogna pulirlo con cura. I migliori alleati per avere denti sani e forti sono uno spazzolino morbido per bambini e un dentifricio ai fluoruri. Ovviamente anche i denti dei bambini vanno fatti controllare una volta all’anno dal medico dentista. Affinché i denti permanenti crescano diritti, entro i tre anni il bambino dovrebbe dare l’addio al ciuccio.

Per mantenere sani i denti dei bambini bisogna prestare attenzione sia all’igiene orale che all’alimentazione. La prima regola è: niente zucchero, niente carie. Per gli spuntini preferire verdura, latticini e prodotti integrali, mentre la bibita ideale è l’acqua.

Fortunatamente in Svizzera abbiamo il servizio dentario scolastico! Le operatrici di prevenzione dentaria si occupano della fluoroprofilassi dei bambini nelle scuole e sono al loro fianco per chiarire qualsiasi domanda riguardante la salute orale.

Nella storia di Dentino e nell’opuscolo «Denti da latte sani» (in tedesco e francese) trovate ulteriori consigli.

La prima volta dal medico dentista

A due anni, i bambini possono essere portati per la prima volta dal medico dentista, così si familiarizzano con l’ambiente e imparano a non avere paura.

Dite al vostro medico dentista che vorreste portare il vostro bambino nel suo studio. Forse vi dirà che preferisce conoscere dapprima il bambino nell’ambito di un incontro informale e solo in seguito mostrargli l’ambulatorio.

Quando il bambino dovrà farsi visitare per la prima volta dal medico dentista, generalmente si consiglia ai genitori di non assistere alla visita vera e propria. In questo modo il bambino riesce a seguire meglio le istruzioni del medico dentista e resta tranquillo.

Dentizione

Un consiglio: per alleviare il dolore durante l’eruzione dei denti, potete dare al bambino un apposito anello da mordere o massaggiargli la gengiva con uno spazzolino morbido.

Addio al ciuccio

Consiglio: preparate il bambino a dare l’addio al ciuccio e, quando ci riesce, ricompensatelo: la fatina del ciuccio, San Nicolao o il coniglietto di Pasqua gli possono portare in cambio un bel regalo!

Wir verwenden Cookies und Analysetools, um Ihnen den bestmöglichen Service zu gewährleisten. Indem Sie auf der Seite weitersurfen, stimmen Sie der Verwendung von Cookies und Analysetools zu. Weitere Infos finden Sie in unserer Datenschutzerklärung.

Ich stimme zu

Nous utilisons des cookies et des outils d’analyse dans le but de vous offrir le meilleur service possible. En poursuivant votre navigation sur notre site, vous acceptez nos cookies et nos outils d’analyse. De plus amples informations sont disponibles dans nos règles de confidentialité.

J’accepte

Utilizziamo cookie e tool di analisi per assicurarvi il miglior servizio possibile. Continuando a navigare nel sito, acconsentite all’utilizzo dei cookie e dei tool di analisi. Troverete ulteriori informazioni nella nostra Informativa sulla protezione dei dati.

Approvo