Denti sani e belli

Avere denti sani fa bene anche allo stato generale di salute. Un’igiene orale accurata permette inoltre di conservare i propri denti per tutta la vita.

È molto importante pulire con particolare cura i denti almeno due volte al giorno, preferibilmente dopo ogni pasto, con uno spazzolino e un dentifricio contenente fluoruro. Sciacquando la bocca con un collutorio al fluoruro si inibisce ulteriormente la formazione della patina contenente batteri che si forma sui denti (placca), che è la causa principale delle affezioni ai denti. Chi tiene alla salute dei propri denti predilige un’alimentazione povera di zuccheri e di acidi.

Per mantenere sani i vostri denti, il medico dentista o l’igienista dentale sono le vostre persone di riferimento principali: in occasione della visita di controllo verificano lo stato di salute del vostro cavo orale. Il personale dello studio medico dentistico è a vostra disposizione anche in caso di denti diventati sensibili a causa dell’azione degli acidi contenuti negli alimenti, se soffrite di reflusso o se desiderate avere denti più bianchi.

Consumo di tabacco

Il tabacco non si limita a scurire i denti, rendendoli antiestetici, e a fare male ai polmoni, ma danneggia anche la dentatura e il cavo orale. I fumatori rischiano di contrarre tumori del cavo orale, di soffrire di gengiviti, di avere più tartaro e carie, e persino di perdere i denti. Inoltre, soffrono fino a cinque volte in più dei non fumatori di malattie delle gengive.

Le sostanze dannose che raggiungono i polmoni, come il fumo, la polvere o i gas, danneggiano il sistema immunitario e riducono la capacità dei polmoni di autopulirsi. I fumatori rischiano pertanto due volte di più dei non fumatori di contrarre un’infezione delle vie respiratorie. Inoltre, fumare altera il senso del gusto.

Smettere di fumare conviene non solo perché lo stato di salute generale migliora, ma perché ne beneficia anche la salute orale e le malattie a carico delle gengive guariscono più facilmente.

Mal di denti

Quando un dente fa molto male, spesso la causa va cercata al suo interno. Infatti, se il nervo dentale è particolarmente infiammato, i dolori possono essere molto forti. Non di rado i dolori sono dovuti a una carie trascurata. In altri casi, invece, il dolore può essere causato da un infortunio ai denti.

Se avete forti dolori in bocca, consultate immediatamente un medico dentista SSO, che vi sottoporrà a una visita approfondita e valuterà con voi il trattamento più adatto. Se i dolori sono legati a un problema alla polpa del dente (nervo), spesso l’unica soluzione è una cura endodontica (opuscolo). Se questa cura non dovesse funzionare, non resta che estrarre il dente e, al suo posto, posare un impianto o realizzare un ponte.

Non ignorate i seguenti campanelli di allarme:

  • maggiore sensibilità alla temperatura (caldo/freddo);
  • mal di denti durante la masticazione;
  • colorazione grigiastra del dente;
  • dolori e/o gonfiore nella zona della radice del dente.

Wir verwenden Cookies und Analysetools, um Ihnen den bestmöglichen Service zu gewährleisten. Indem Sie auf der Seite weitersurfen, stimmen Sie der Verwendung von Cookies und Analysetools zu. Weitere Infos finden Sie in unserer Datenschutzerklärung.

Ich stimme zu

Nous utilisons des cookies et des outils d’analyse dans le but de vous offrir le meilleur service possible. En poursuivant votre navigation sur notre site, vous acceptez nos cookies et nos outils d’analyse. De plus amples informations sont disponibles dans nos règles de confidentialité.

J’accepte

Utilizziamo cookie e tool di analisi per assicurarvi il miglior servizio possibile. Continuando a navigare nel sito, acconsentite all’utilizzo dei cookie e dei tool di analisi. Troverete ulteriori informazioni nella nostra Informativa sulla protezione dei dati.

Approvo